lunedì 4 gennaio 2016

Vincono 35 milioni alla lotteria, poi la sorpresa. L'app non ha funzionato: "Non avevano credito"

Pensavano di aver concluso in bellezza le vacanze natalizie vincendo 35 milioni di sterline alla lotteria nazionale. 
Dopo la gioia, però, ecco arrivare la delusione: a causa del malfunzionamento della app che gli aveva consentito di partecipare all’estrazione dei numeri vincenti, sono stati costretti a dire addio per sempre al loro tanto desiderato bottino. 


È successo a Edwina e David Nylan di Leicester, nel Regno Unito, subito ribattezzati dalla stampa come «la coppia più sfortunata del mondo».  
I due avevano scelto i sei numeri da giocare, registrandoli sulla piattaforma online della versione inglese del Lotto. Nonostante abbiano avuto conferma dalla stessa app dell’acquisto andato a buon fine del biglietto per l’estrazione del 23 dicembre scorso, la vincita gli è stata negata e non hanno potuto cominciare il nuovo anno come milionari. «Sono senza parole – ha commentato Edwina, 55 anni -. Abbiamo giocato per anni, ed anche su internet, per cui sapevamo bene cosa stavamo facendo». La coppia inglese credeva di aver vinto l’incredibile somma del jackpot, ma i due hanno scoperto di essersi illusi dopo aver parlato al telefono con l’operatore del Lotto per ritirare il premio. Immediata la replica di Camelot, la società che gestisce la lotteria, che ha ribadito come nei loro sistemi non sia stata registrata alcuna transazione da parte dei coniugi Nylan. Anche se la donna aveva scoperto che c’era credito insufficiente nel suo account per comprare il biglietto da due sterline, aveva continuato con l’operazione, che, a sua detta, era andata a buon fine, ed è qui che si è verificato l’errore tecnico che gli ha impedito di ritirare la vincita.  
«Ho chiamato il servizio clienti – ha continuato Edwina, nonna di ben sette bambini – e una persona mi ha risposto che non riuscivano a vedere i nostri numeri e che c’era stato probabilmente un inconveniente tecnico. Noi però abbiamo conservato la ricevuta della transazione, per cui combatteremo fino alla fine per avere quello che ci spetta». 

Post più popolari