domenica 6 marzo 2016

Alessia, la prima trans nel campionato femminile di volley

Ora gioca con Hermaea Entu Olbia (Serie A2), ma prima di sbarcare in Sardegna si chiamava Alessio ed era tesserato nella B1 maschile con la Virtus Potenza. Alessia Ameri rappresenta la prima transgender del campionato femminile di volley arrivata tra i professionisti.



Ora ha quasi 30 anni ed è una donna a tutti gli effetti: fotomodella, laureata in economia e seguitissima sui social network, anche grazie alle sue foto sensualissime presenti sui suoi profili. "Non vedo la pallavolo come una professione - ha commentato Alessia -, la pratico perché la adoro e il fatto di poter guadagnare qualcosa giocando è un privilegio assoluto", ha spiegato.  
La notizia si è diffusa rapidamente all'interno dell'ambiente sportivo, creando molto clamore: "Vogliamo parlare dell'aspetto sportivo, non c'è ragione di violare la privacy delle persone - ha spiegato il presidente dell'Hermaea Entu Olbia, Gianni Sarti -. Come società siamo contenti di aver coperto il vuoto lasciato da Simona Degortes. Non era facile riuscire a trovare una giocatrice di valore come Alessia a questo punto della stagione e di un mercato che non permette trasferimenti".

Post più popolari