lunedì 4 aprile 2016

Amici, Andreas Muller: "Mi ha cambiato la vita. Accendo la televisione e piango"

“Amici è stata la cosa più bella che sia successa nella mia vita. Non tanto per la danza, ma per la mia persona. Io vivevo come in un guscio, avevo paura dei giudizio della gente. Mi ha cambiato la vita”.
Dopo l’addio al programma per via di un problema fisico e contestualmente con la partenza del serale, torna a parlare Andreas Muller, ospite da Silvia Toffanin a “Verissimo”: 



“Passo il tempo a farmi delle domande: perché a me, mi chiedo? Arrivo al serale, Nek spende parole bellissime su di me, JAx anche. E poi succede quello che è successo. Adesso spero nel destino: io non ho mai puntato, entrando ad Amici alla vittoria. Io puntavo a dei contratti, qualcosa dopo, a questo. Io voglio lavorare”. 
Un ringraziamento anche per la De Filippi: “Ho passato due settimane in casa a riflettere. Appena succede l’infortunio vedi tutto nero. Poi piano piano capisci che lì mi hanno voluto bene, e Maria è una grandissima persona. Mi ha dato una possibilità, e anche a molti altri ragazzi. A 19 anni sento di aver avuto una grande possibilità”.
Il serale lo deve aver visto in “condizioni” speciali: “Sì, tiferò per i blu. Guarderò il serale come ho fatto in questi giorni, accendevo la tv e piangevo”. 

Post più popolari