martedì 17 maggio 2016

Rossella Brescia: "La mia storia con Luciano Cannito. Figlio? Lo voglio ancora a 44 anni, ma non è un dramma"

“Non potrei chiedere di più. Sono felice, serena, appagata”. A 44 anni Rossella Brescia fa un bilancio della sua vita sentimentale: “Luciano (Cannito) è un compagno meraviglioso. Dopo quasi dieci anni insieme – ha raccontato a “Vanity Fair” -  siamo innamorati come il primo giorno. La nostra è una relazione fondata su sincerità, rispetto, armonia e complicità. 



Parliamo di tutto, senza segreti, e ci abbandoniamo a tante sane risate. Inoltre, ci compensiamo: mentre io sono ipersensibile e tendente all’ansia, lui è solare e positivo”.
Il matrimonio non le manca (“Non rientra nei nostri progetti. Non siamo sposati, ma è come se lo fossimo. Non ci manca neppure l’anello: quattro anni fa ci siamo regalati la fede!”), ma vorrebbe diventare mamma: “Lo desidero ancora, sogno di diventare mamma. Ma se non accadesse non ne farei un dramma”.  
Dal punto di vista professionale invece vorrebbe un cambiamento: “Sì, anche se vorrei essere più spavalda. Per anni ho creduto che un atteggiamento riservato e discreto nella vita professionale aiutasse a emergere, ma mi sbagliavo. Con il senno di poi, avrei dovuto osare un po’ di più. Sul lavoro ho sempre una certa timidezza, mi manca quell’irruenza che aiuta a farsi notare”. 

Post più popolari

Google+ Followers