martedì 13 settembre 2016

Tina, costretta a vivere con l'ovaio policistico. "Mi crescono peli sul viso, devo radermi"

Ha voluto condividere pubblicamente le sue immagini mentre si radeva il viso, operazione che esegue quotidianamente a causa della sua sindrome: lei si chiama Tina-Marie Beznec ed è affetta da ovaio policistico, un disturbo del sistema endocrino che le causa la crescita di peli sul viso.  Tina ha pensato di pubblicare sulla pagina Facebook, Fight against Fat? 



Quattro immagini rappresentative del suo disturbo: schiuma da barba, lametta e un lungo post nel quale spiegava a tutti le difficoltà di subìre un disturbo così fastidioso.  
"Ciao il mio nome è Tina e ho la sindrome dell'ovaio policistico. Così come la depressione, l'ansia, l'infertilità, l'aumento di peso, gli squilibri ormonali, gonfiore, dolori addominali, acne, cisti, aumento del rischio di cancro e di tutto il resto, un sacco di donne, tra cui io, hanno a che fare con i peli sul viso".
Un disturbo che crea non pochi imbarazzi alla femminilità di una donna: "Voglio creare una maggiore consapevolezza intorno a questa sindrome e su quanto essa possa avere impatto sulla vita di qualcuno, soprattutto se non sanno di soffrirne".  
Il post ha avuto moltissimo successo tra gli utenti e ha fatto registrare moltissimi like e condivisioni.

Post più popolari

Google+ Followers