venerdì 9 dicembre 2016

Il Boss delle cerimonie: "Dopo la morte di don Antonio le mattonelle della Sonrisa si sono alzate"

La morte di Don Antonio Polese, noto come il boss delle cerimonie, ha scosso molti fan del programma e molti napoletani, ma pare che anche la celebre villa in cui venivano allestiti matrimoni, comunioni e battesimi abbia risentito della perdita del suo amato proprietario. 



Davide Gaetano, il simpatico caposala La Sonrisa, ha raccontato al giornale locale Il Corrierino che dopo la morte del boss ci sarebbero stati strani movimenti nella villa: «Mi hanno raccontato che a un certo punto le mattonelle del posto in cui era allestita la camera ardente si sono letteralmente alzate e crepate e lui è stato portato nel suo Salone reale».
L'episodio sarebbe stato interpretato come un messaggio dall'alto, una volontà di voler ricordare e salutare per l'ultima volta un uomo che aveva creato quel luogo da nulla. 

Post più popolari