sabato 7 ottobre 2017

"C'è un fantasma nella scuola", la telecamera riprende la sequenza agghiacciante



Un liceo molto antico, fondato ben 189 anni fa, sarebbe infestato dai fantasmi e secondo i dirigenti scolastici e gli studenti ci sarebbero anche le prove. Un video registrato da una telecamera a circuito chiuso ha infatti ripreso alcuni strani fenomeni, avvenuti in piena notte.
La DeerPark C.B.S., la scuola più antica di Cork, in Irlanda, ha diffuso le immagini riprese da una telecamera poco dopo le 3 del mattino di domenica scorsa. Nel video è possibile notare prima una porta che viene aperta e sbattuta, poi alcuni armadietti che vengono scossi con violenza. Pochi istanti dopo, uno degli armadietti viene aperto, apparentemente dall'interno, facendo volare fogli e libri. Infine, un cartello di plastica che avverte del pavimento bagnato viene colpito con violenza e fatto cadere, come se fosse stato preso a calci.
Da tempo, come riporta Unilad, chi frequenta quella scuola parla di strani fenomeni che avvengono al suo interno. C'è chi ha sentito delle urla sinistre provenire dai bagni e chi addirittura, di notte, ha avvertito strani suoni. Aaron Wolfe, il preside della scuola, ha spiegato: «Chi ha lavorato come bidello qui per 30 anni mi aveva già accennato a queste strane presenze, inoltre il corridoio dove è installata quella telecamera è in una zona stranamente molto più fredda del resto dell'edificio». Il dirigente scolastico ha anche raccontato: «Ci sono due ragazzi che si sono rifiutati di tornare a scuola per la paura, li abbiamo dovuti costringere con la minaccia della sospensione, che evidentemente terrorizza più dei fantasmi».
C'è chi è rimasto davvero terrorizzato dagli eventi paranormali che avverrebbero all'interno della scuola. In molti, però, sono scettici. Un utente, sul web, ha infatti commentato così: «Come può una telecamera a circuito chiuso avere dei suoni? Inoltre, a tratti il video sembra montato». Il filmato, quindi, dovrebbe essere semplicemente un falso, creato ad arte, forse per pubblicizzare la scuola.

Post più popolari

Google+ Followers